Benvenuto nella rete civica del Comune di Agazzano (PC) - clicca per andare alla home page

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Scampagnata Fai

notizia pubblicata in data : mercoledì 9 maggio 2012

3 Giugno 2012

Per la conoscenza della qualità del paesaggio, dei beni culturali e del prodotto agroalimentare piacentino, la delegazione FAI di Piacenza propone per il 3 giugno 2012 “La Scampagnata FAI 2012” .

“La Scampagnata FAI 2012” è articolata in due percorsi, durante i quali sono previste visite alle ville, ai castelli, alle cascine, e la degustazione e vendita dei prodotti agroalimentari locali.

I due circuiti saranno aperti a tutti, si potranno fare a piedi oppure in bicicletta, con un servizio di noleggio bici fino ad esaurimento della disponibilità. I percorsi saranno aperti dalle 10.00 alle 17.00 e prevedono un’iscrizione in loco. I due circuiti si snoderanno nella Bassa Val Trebbia e nella Bassa Val Luretta; il primo riguarderà l’area di Vallera, il secondo la zona di Gragnano e Agazzano. Clicca qui per maggiori informazioni

La tarda primavera e l’inizio dell’estate sono i momenti più belli per una scampagnata alle nostre latitudini: il verde è ancora fresco, e i profumi delle ultime fioriture si mescolano con quelli dei primi fieni della stagione. La Delegazione di Piacenza del FAI – Fondo Ambiente Italiano approfitterà di questo stato di grazia in cui la natura si troverà domenica 3 giugno per celebrare il bellissimo ma poco conosciuto territorio piacentino con una scampagnata che si terrà domenica 3 giugno. Il mezzo più adatto per la Scampagnata FAI 2012 è la bicicletta, ma una passeggiata o una marcia  permetteranno un contatto altrettanto intimo con gli splendidi paesaggi che i partecipanti, accompagnati dalle grandi ombre di Annibale, Federico Barbarossa e Suvorov, verranno invitati ad attraversare. I circuiti proposti sono due, a est e a ovest del fiume Trebbia.

Il percorso est è tutto pianeggiante e si sviluppa lungo 12 km in grandi spazi scanditi da lunghi filari di alberi e punteggiati di ville e cascine. Le tre ville sei-settecentesche di Vallera, punto di partenza e di arrivo del circuito, l’antica e illustre abbazia di Quartazzola, il complesso agricolo di Casa Nuova Lodigiani e l’ottocentesca Villa La Pistona ne costituiscono le principali attrazioni. La Villa La Selvatica a Vallera sarà l’oggetto di due visite, alle 14,30 e alle 16, guidate da Anna Còccioli Mastroviti della Soprintendenza.

Il percorso ovest è invece parzialmente piano e parzialmente ondulato. Parte e arriva a  Gragnano Trebbiense, e visita alcune grandi cascine nate e cresciute nei secoli passati accanto a castelli o dimore fortificate poi divenute residenze di campagna, in un paesaggio che, inizialmente piano ma disteso ai piedi delle prime colline dell’Appennino, assume una diversa bellezza quando, dopo il guado della Luretta, le ondulazioni del terreno propongono all’occhio nuove forme e i profondi orizzonti della piana del Po. I punti più interessanti di questo circuito, che è di circa 20 km o poco più, sono i siti storici di Castelbosco, Caminata S. Sisto, Montebolzone, Castello della Bastardina, Tavernago e i borghi di Sarturano e di Campremoldo Sopra. Ma anche i filari di gelsi e di pioppi, alcune farnie plurisecolari e un bosco autoctono, ultimo resto dell’antica foresta planiziaria, aggiungono bellezza e interesse al percorso.

 La Scampagnata FAI è aperta a tutti tra le 10 e le 17 del 3 giugno, e gratuita;  a fini assicurativi si richiede la registrazione dei partecipanti ai punti di partenza. I due circuiti distano tra loro una decina di chilometri, e dai più sportivi tra i partecipanti possono quindi essere percorsi entrambi durante le sette ore della Scampagnata. Nelle aree di partenza (Vallera e Gragnano Trebbiense) saranno disponibili fino ad esaurimento, tra le 10 e le 16, biciclette da noleggiare (contributo minimo: € 10).

Per entrambi i percorsi è previsto un punto di ristoro (segnalato sulla mappa del percorso), nel quale si potranno apprezzare i prodotti agroalimentari piacentini proposti direttamente dalle aziende.

Lungo i percorsi si trovano ristoranti e  trattorie con cucina tipica del territorio.

Alcuni volontari del FAI saranno dislocati nei punti più interessanti di entrambi i circuiti.

 

Per ulteriori informazioni: scampagnatafai2012@gmail.com; http://www.fondoambiente.it/piacenza.asp; Tel. 348-9973772.

 

Come raggiungere il punto di partenza del circuito est:

IN AUTO: SP 28, svolta verso Vallera. Partendo dalla città si esce dal centro storico a Barriera Genova sulla Strada Agazzana in direzione Gossolengo. A circa 4,8 km da Piacenza piegare a destra in direzione Vallera.

IN BICI: Da Barriera Genova una pista ciclabile conduce a Vallera, che dista poco più di 5 km dalla città.             

IN TAXI: Un viaggio a Vallera dalla Stazione FS costa circa € 15.

Come raggiungere il punto di partenza del circuito ovest:

IN AUTO: SS 9 fino a S. Nicolò, svolta verso Agazzano; SP 7 fino a Gragnano. Partendo dal centro storico si prende la Via Emilia Pavese in direzione Torino. Sulla Via Emilia Pavese si arriva anche uscendo dal sistema autostradale a Piacenza Ovest. A circa 5,5 km dalla città, svoltare a sinistra al semaforo nel centro di S. Nicolò in direzione Agazzano-Borgonovo. Dopo 5 km, svoltare a sinistra al semaforo di Gragnanino in direzione Gragnano-Agazzano. A poco più di 1,5 km, all’ingresso nel paese di Gragnano, svoltare a destra in direzione Borgonovo. Seguire le frecce del FAI.

IN BICI:  Gragnano Trebbiense dista circa 12 km da Piacenza. Il percorso è quello descritto qui sopra.

IN TAXI: Un viaggio a Gragnano dalla Stazione FS costa circa € 25.

 



scritto da Corrado Todeschi  Data ultima modifica 15/05/2012
motore di ricerca
leggibilità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente settembre 2018 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
 
Area riservata
area riservata


Comune di Agazzano
Indirizzo: Piazza Europa, 7 – 29010 AGAZZANO
Telefono: 0523 – 971711 Fax: 0523 – 976871
e-mail: urp@comune.agazzano.pc.it
p.iva: 00290460336
Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser   accessibilità  |  access key  |  mappa del sito  |  privacy  

Rete civica realizzata da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2009